paura venerdì per il distacco di una slavina, poco dopo le 10, sulla discesa tra il rifugio Mandrone e il passo Presena.

Una zona parecchio frequentata da scialpinisti che provengono dal Tonale e dal Presena.

Si è temuto il peggio per un gruppetto di cinque persone, intraviste da lontano dai soccorritori mentre, con le sonde e le pale, erano alla ricerca di qualcosa.

Gli uomini del Soccorso alpino li hanno raggiunti e hanno appurato che tutti stavano bene e nessuno era stato coinvolto nella valanga. Soltanto uno di loro, nel cercare di sfuggire al fronte nevoso – tra i 60 e gli 80 metri con uno scorrimento di circa 50 – ha perso uno sci.

L’allarme è quindi rientrato e gli uomini del Soccorso alpino, supportati dall’elicottero e dalle unità cinofile, sono rientrati alla base.

Share This