Sarebbe quello di Sandro Farisoglio il nome favorito per la presidenza degli enti comporensoriali.

 

L’ex sindaco di Breno, attuale assessore esterno agli enti sovraccomunali, potrebbe diventare, secondo le ultime indiscrezioni, il prossimo presidente di Comunità Montana e Bim di Vallecamonica.

La decisione è nelle mani dei tre “saggi” designati alla trattative: Sandro Bonomelli, Corrado Tomasi e Mario Chiappini.

Il Gruppo civico sarebbe pronto ad approvarla, mentre, dall’altra, cadrebbe nel vuoto la richiesta avanzata dalla Lega Nord qualche giorno fa, ovvero che il presidente fosse un sindaco.

Si muovono già anche alcune “pedine”: il successore di Simona Ferrarini alla Cultura potrebbe essere Attilio Cristini, vicesindaco di Darfo, mentre Massimo Maugeri conserverebbe i suoi assessorati a Bilancio e Sport.

 

Share This