Dopo una settimana di disagi, da venerdì gli ospedali di Esine e di Edolo e gli ambulatori sparsi sul territorio camuno sono tornati a erogare tutti i servizi.

Riprese interamente le attività sospese da lunedì notte, ovvero da quando un guasto ad alcune macchine della sala server aveva mandato in tilt tutto il sistema.

Da ieri mattina sono tornati pienamente operativi sia i prelievi sia le visite ambulatoriali, con tutti i servizi connessi, anche se il lavoro a livello di sistema informativo è stato ancora vorticoso per tutta la giornata, nel tentativo di allineare i programmi e finire di caricare tutti i dati.

Da oggi in poi si torna quindi alla normalità, anche se ci vorranno ancora alcuni giorni per smaltire i carichi di lavoro che erano rimasti arretrati nei tre giorni di blackout.

Share This