Finalmente in fase di avvio i lavori per la messa in sicurezza della valle dei Mulini e della Valle del Pesce in Valsaviore, al confine tra Cevo e Saviore.

 

I fondi della legge Valtellina sono stati stanziati da molto tempo e giacciono in Provincia. Dei 2,9 milioni di euro a disposizione, circa 1,9 saranno utilizzati per i lavori, il resto sono somme a disposizione dell’Amministrazione comunale per indagini, espropri, spese tecniche, rilievi, progettazioni e Iva.

La sistemazione della frana in località Mulini avverrà attraverso la creazione di una rete idrica superficiale in grado di captare e convogliare ordinatamente le acque piovane e di strutture di sostegno con pali e tiranti, con scavo e sbancamento del pendio e trincee drenanti disposte a raggera, opere di collettamento superficiale delle acque e il ripristino e l’adeguamento del canale esistente.

Nello stesso contesto sarà sistemata anche la scarpata a lato della Provinciale 84, vicino alla Casa del Parco. In questo modo potrà essere completato il tratto di pista ciclabile da Cevo a Saviore dell’Adamello, che si interrompe proprio in quel punto.

Share This