Dopo Giacomina Ghirardi, c’è una seconda vittima del terribile schianto avvenuto in galleria lungo la ss42 il 2 luglio, all’altezza di Capo di Ponte.

Non ce l’ha fatta Caterina Archetti, moglie del presidente onorario di Gefran Ennio Franceschetti. La donna, 76 anni, originaria di Iseo, si trovava in rianimazione all’ospedale Civile di Brescia, dov’era stata trasportata in gravi condizioni in seguito alle ferite riportate nello scontro con la Opel Meriva condotta da Aldo Olivieri, marito della 68enne deceduta sul colpo, originaria di Malonno ma da tempo residente a Nogara (Verona).

Giacomina Ghirardi, lo ricordiamo, stava raggiungendo Lava di Malonno per prendere parte al funerale della suocera del fratello Domenico. I coniugi Archetti stavano invece scendendo verso casa, in direzione opposta.

Forse a causa di un malore, il conducente della Opel ha invaso la corsia opposta, sfiorando un’altra auto e poi centrando in pieno la Mini Cooper, su cui viaggiavano Ennio Franceschetti e Caterina Archetti, rimasti entrambi gravemente feriti. L’uomo è tutt’ora ricoverato al Papa Giovanni XXIII di Bergamo.

Caterina Archetti lascia, oltre al marito, i figli Maria Chiara con Fabio, Giovanna con Paolo, Andrea, le sorelle Carla e Marcella e le rispettive famiglie, che danno addolorati l’annuncio della sua morte. Ancora da stabilire la data dei funerali.

Share This