Elisoccorso in azione, sabato mattina, intorno alle ore 10:30, nei pressi del rifugio Tagliaferri, in territorio di Schilpario. I soccorritori sono dovuti intervenire per aiutare un giovane 26enne che, durante un’escursione insieme ad un amico, lungo il sentiero che va verso il Passo dei Lupi dopo essersi aggrappato ad una roccia che si è staccata è precipitato per una settantina di metri, procurandosi alcuni tagli e ferite soprattutto sulle gambe.

Sul posto, come detto, è giunto l’elisoccorso da Bergamo. Una volta recuperato, il 26enne (rimasto sempre cosciente durante le operazioni) è stato così trasportato in codice rosso al Civile di Brescia, dove ora si trova ricoverato: le sue condizioni, fortunatamente, sono migliorate.

Sempre sabato, ma a Corteno Golgi, i  soccorsi sono intervenuti per aiutare un 82enne del luogo che, mentre stava percorrendo in auto una strada secondaria di accesso alla Statale 39 dell’Aprica, è finito fuori dalla carreggiata: sul posto un’automedica dell’ospedale di Edolo e l’eliambulanza da Bergamo. L’uomo, non grave, è stato ricoverato ad Edolo, mentre gli accertamenti sono stati affidati ai Carabinieri di Breno.

Share This