In Valle di Scalve, al Cimon della Bagozza, un malore in montagna ha stroncato un 62enne.

 

L’uomo, che era al rifugio, nella mattinata era uscito in cerca di funghi e non è più tornato, per questo sono stati allertati i soccorsi.

A Schilpario è intervenuto il soccorso alpino e poi da Bergamo è anche partito l’elisoccorso.

L’uomo è stato ritrovato senza vita a poche centinaia di metri dal rifugio. Si tratta di Adriano Boni di Scanzo.

Share This