Il settore turistico, uno dei più importanti della Vallecamonica, sta lentamente ripartendo. All’interno delle proposte volte a far conoscere meglio il nostro territorio a chi viene da fuori ma anche a chi vive in Valle ci sono anche le visite guidate organizzate dalla Federazione Guide Turistiche di Vallecamonica.

Un’offerta che torna ad animare i fine settimana estivi, grazie al lavoro di quattro guide turistiche autorizzate che accompagneranno i partecipanti lungo alcuni dei luoghi più suggestivi della nostra Valle. “La Vallecamonica, con i grandi spazi ed il patrimonio culturale che ha da offrire, è una delle mete che probabilmente quest’estate sarà tenuta d’occhio da tutti gli italiani”, ci ha raccontato Daniela Rossi, una delle organizzatrici del nuovo ciclo di visite.

L’intervista a Daniela Rossi, guida turistica autorizzata

Si torna fuori casa, dunque, ed a conoscere le bellezze storiche e culturali della Valle. Ma anche voi dovrete fare attenzione a rispettare delle nuove regole: come si svolgeranno le visite?

“Sono le misure previste dall’ordinanza regionale, ma anche dalle linee guida nazionali. E’ importante che il gruppo di partecipanti rimanga intorno alle dieci persone; mascherina obbligatoria per tutti; il rispetto del distanziamento di almeno un metro tra le persone ed anche il ricorso frequente all’igiene delle mani, per la sicurezza di tutti”.

👉 Nell'ambito delle #visiteguidate estive organizzate nel mese di giugno dalla Federazione Guide Turistiche Valle…

Pubblicato da Federazione Guide Turistiche di Valle Camonica su Martedì 2 giugno 2020

Un protocollo semplice ma necessario per poter partecipare alle visite. A questo proposito, dove porterete chi aderirà all’iniziativa?

“Li porteremo in tutti i centri principali della Vallecamonica, in particolare nei centri storici. Cominceremo il 6 giugno dal centro storico di Lovere, domenica saremo a Breno (centro storico e castello). Il weekend successivo, sabato a Capo di Ponte (ai massi di Cemmo ed alla Pieve di San Siro), domenica a Bienno; sabato 20 a Pontedilegno, domenica 21 a Borno. Sabato 27 di nuovo a Capodiponte, nel parco delle incisioni rupestri di Naquane e domenica 28 a Pisogne, nel centro storico”.

Per partecipare, è necessaria la prenotazione entro le ore 12:00 del giorno precedente alla visita. Si possono trovare i numeri da contattare (anche tramite Whatsapp) sulla locandina che trovate qui sopra o sulla pagina Facebook della Federazione Guide Turistiche della Vallecamonica, oppure si può inviare una mail a guideturistiche.vallecamonica@gmail.com.

Gli appuntamenti, però, non si fermeranno al mese di giugno: “Ci sono numerose iniziative interessanti che stiamo esaminando”, conclude Daniela Rossi, “sicuramente riproporremo le visite guidate del sabato e della domenica a luglio ed ad agosto. C’è una sorpresa che riguarda la media Valle che stiamo per definire nei prossimi giorni e che riguarda il nostro patrimonio artistico. Quello che mi ha fatto piacere è vedere che le richieste arrivano: significa che la gente ha bisogno di tornare ad aprirsi, a vivere e soprattutto a conoscere la nostra bella Vallecamonica”.

Share This