Per tutti i venerdì e martedì del mese di giugno le aziende termali accreditate con il sistema sanitario regionale offriranno screening gratuiti per valutare tempestivamente eventuali cali dell’udito in età pediatrica e formulare una diagnosi precoce di patologie legate all’apparato respiratorio in adulti tra i 55 e i 65 anni.

Tra le strutture convenzionate ci sono anche le Terme di Boario.

L’iniziativa, organizzata da Regione Lombardia con Federterme, è stata presentata a Palazzo Lombardia dall’assessore regionale al Welfare Giulio Gallera e dai rappresentanti di Federterme.

Gli esami offerti saranno l’esame audiometrico per i bambini tra i 5 e i 15 anni e la spirometria per gli adulti tra i 55 e 65 anni. Entrambi gli esami, una volta effettuati, saranno poi refertati da un Medico Specialista della struttura che, in caso di problematiche significative, inviterà l’assistito a portare la documentazione al proprio medico di famiglia perché valuti l’opportunità di effettuare eventuali approfondimenti.

Un’iniziativa incentrata sull’attività di prevenzione verso due patologie: la sordità rinogena, che colpisce i bambini in seguito a gravi infiammazioni delle vie aeree non diagnosticate in tempo, e la bronco-pneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) che è una delle maggiori cause di morte a livello mondial.

Per l’iniziativa è stato realizzato un sito internet dedicato www.salutealleterme.it, dove si spiegano le modalità di prenotazione. Per info telefonare alle Terme di Boario allo 0364. 525011. 

Share This