Presto a Sassabanek di Iseo verranno abbattute le barriere architettoniche che impediscono o rendono disagevole l’accesso al lago da parte dei diversamente abili.

Un progetto ideato e steso da Riccarda Ambrosi – iseana, ex nuotatrice, membro della Commissione paralimpica della Federazione italiana bocce e collaboratrice della Nazionale di calcio amputati – denominato Tutti in acqua senza limiti.

Ambrosi ha anche  trovato 20mila euro necessari per realizzare questo piccolo grande sogno nell’area nord del Lido, dove si trova anche un piccolo porticciolo.

Qui entro la primavera verrà posata una passerella che dalla spiaggia degrada dolcemente verso il lago. L’inaugurazione avverrà durante il Festival dei Laghi di inizio maggio, quest’anno dedicato proprio all’accessibilità.

Share This