Nuovo capitolo per vicenda Selca, dopo l’assoluzione in Appello dei fratelli Bettoni dall’accusa di traffico illecito di rifiuti.

 

In aula, questa volta, finiscono Flavio Bettoni ed altri quattro imputati, amministratori dell’azienda di Forno Allione. Bettoni e Michele Carta Mantiglia sono accusati di traffico illecito di rifiuti e di non aver effettuato la bonifica di 23mila metri cubi di celle elettrolitiche arrivate dall’Australia.

Quest’ultima accusa tocca anche Piergiorgio Bosio ed Ettore Vacchina, amministratori che si sono alternati alla guida dell’azienda, mentre Giacomo Ducoli, curatore fallimentare, è stato accusato di inquinamento ed ostacolo all’attività di vigilanza ambientale. Nella prima udienza di mercoledì il Comune di Berzo Demo si è costituito parte civile. L’udienza è stata aggiornata al 24 ottobre.

Share This