Vittorio Sgarbi ha fatto tappa a Montisola per dare un’occhiata ai progressi del restauro degli affreschi all’interno dell’oratorio di San Rocco, di fianco alla chiesa parrocchiale di Peschiera Maraglio.

In particolare le opere di quel Romanino che il critico d’arte tanto apprezza e sul quale ha recentemente presentato anche un lavoro dal titolo “Il Rinascimento in Vallecamonica”, in cui si approfondiscono anche le opere camune di Piazza e Da Cemmo.

Sull’isola lacustre la restauratrice Elena Celeri sta lavorando al recupero del ciclo, risalente all’inizio del sedicesimo secolo, che raffigura alcune figure maschili circondate da paesaggi, oltre a San Rocco, San Sebastiano e – forse – San Pantaleone, su uno spettacolare sfondo lacustre.

Sabato Vittorio Sgarbi ha fatto visita, accompagnato dal primo cittadino Fiorello Turla e dalla sua giunta comunale, a Peschiera. L’esperto ha analizzato, munito di torcia e scala, le pareti su cui è conservato il ciclo: è rimasto stupito del lavoro e ha commentato positivamente l’opera che, a breve, verrà presentata alla comunità e ai numerosi turisti completamente rimessa a nuovo.

Share This