Giuseppe Manenti da domenica non sarà più in panchina con la prima squadra del SGB Bienno.

Il tecnico, dopo essersi confrontato con il presidente Giovanni Pini, ha rassegnato le dimissioni, irrevocabili, per “divergenza di vedute nella gestione societaria della stagione”.

Ancora non è stato individuato un successore alla guida della compagine camuna di Promozione, categoria che aveva raggiunto proprio con Manenti grazie al ripescaggio estivo.

L’ormai ex allenatore si è congedato dalla società ringraziandola e precisando “Non ci sono le condizioni per continuare insieme alla società Bienno Calcio per il modo diverso di vedere le cose nell’ultimo periodo”.

Intanto domenica si opterà per una soluzione interna in panchina per la trasferta sul campo dell’Asola, dove il Bienno dovrà battersi per conquistare punti – salvezza.

Share This