Si presenta con una grafica molto attuale il sito della Società Storica e Antropologica di Valle Camonica, gruppo di ricercatori che persegue finalità di carattere culturale e sociale e si propone di studiare e valorizzare la storia e la cultura della Valle Camonica.

 

Tra gli obiettivi del sodalizio si segnalano la ricerca di carattere storico, etno-antropologico, scientifico, artistico, archeologico, geografico, economico, archivistico e filologico riguardante il territorio della Valle Camonica, la promozione, la conservazione e la copia di raccolte documentarie, registrazioni ed altro che attestino la storia e la cultura locale, la conoscenza, la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio culturale, materiale e immateriale, anche sostenendo attività promosse da terzi che siano in linea con gli obiettivi dell’Associazione, l’organizzazione di incontri, convegni e altre iniziative turistiche, didattiche e ricreative, dirette ad accrescere ad ogni livello la conoscenza della Valle Camonica.

All’interno del sito si segnalano in modo particolare due sezioni.

Alla voce “Convegni e pubblicazioni I.S.T.A.” è possibile consultare gli indici dei volumi editi a seguito dell’attività congressuale degli ultimi anni. Ma la parte che merita assolutamente una visita è quella titolata “risorse on-line” all’interno della quale sono messi a disposizione i link di accesso ai database O.P.A.C. e Archivi del Nord Italia, ai siti principali che offrono mappe catastali nonché ad una selezione di opere fondamentali per la storia della Valle Camonica, scaricabili gratuitamente. Si segnalano alcuni autori a puro titolo di stimolo: Da Lezze, Gregorio di Vallecamonica, Guerrini (per intenderci Brixia Sacra), Odorici (tutti i volumi delle Storie bresciane), Panazza, Rosa, Sina, Vaglia, nonché gli Statuti di Valle Camonica riformati.

Il sito è raggiungibile dall’indirizzo http://www.ssavalcam.it/ .

La Società Storico Antropologica di Valle Camonica è raggiungibile anche attraverso la pagina facebook https://www.facebook.com/ssavalcam/

Share This