E’ un appello alla Provincia, quello lanciato da Alessandro Panteghini, sindaco di Breno, e Massimo Maugeri, primo cittadino di Bienno, affinché si possa risolvere una volta per tutte la situazione legata al transito sulla Strada Provinciale 345 delle Tre Valli, soggetta a chiusure più volte l’anno.

Se d’inverno a bloccare la strada è la neve, in primavera la riapertura slitta per i lavori di ripristino e d’estate per sistemare i danni. Un problema non da poco, per una strada che collega Vallecamonica, Valtellina e Valtrompia e che ha un ruolo importante per gli operatori economici ed agricoli della zona.

Per questo, i due sindaci hanno scritto ed inviato una lettera al Broletto ed alla Comunità Montana: alla luce del fatto che la strada ora è transitabile solo fino a Campolaro, si chiede di far ripartire i lavori di sistemazione anche per il tratto fino a Bazena e, soprattutto, di istituire un tavolo per gestire le modalità d’intervento.

Il tutto, affinché gli operatori in quota possano lavorare serenamente ed accogliere turisti e proprietari di seconde case. I due Comuni, inoltre, puntano sempre più sull’attrattività turistica della zona Campolaro-Bazena: basti pensare che Bienno realizzerà un impianto per il volo d’angelo, ma anche che sono previsti interventi per il patrimonio pubblico e privato che richiedono però l’accessibilità alla Provinciale, altrimenti si rischia di perdere i finanziamenti ottenuti.

Share This