Una nuova operazione di contrasto allo spaccio e consumo di sostanze stupefacenti da parte dei Carabinieri del Nucleo operativo di Breno.

 

Nei giorni scorsi a Esine i Carabinieri della Stazione di Artogne, nel corso di un servizio di controllo del territorio, hanno tratto in arresto un 28enne albanese, incensurato, residente a Piancogno, una trentenne albanese, censurata, residente a Rogno e una ventenne albanese, incensurata, domiciliata a Esine, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti”.

I Carabinieri, notato l’atteggiamento di nervosismo di uno dei tre, li hanno sottoposti a perquisizione personale, poi estesa ai domicili e ai veicoli in loro uso, rinvenendo 840 grammi di cocaina già confezionata e suddivisa in dosi pronte per la cessione, la somma in contanti di 10 mila euro, ritenuta provento dell’attività di spaccio, tre bilancini elettronici di precisione e attrezzatura e materiale atto al confezionamento. Il tutto sottoposto a sequestro.

Durante l’udienza tenutasi nella mattinata di giovedì l’Autorità Giudiziaria ha convalidato gli arresti, disponendo la remissione in libertà della 20enne e la custodia in carcere degli altri due.

Share This