Operai al lavoro dall’alba di lunedì lungo il tratto di statale 39 interessato venerdì da una frana piuttosto estesa che ha riversato 60 metri cubi di massi e detriti sulla carreggiata, fortunatamente senza coinvolgere nessuna auto. ANAS ha disposto da quel giorno la chiusura della strada, dal km 22+800 al km 23+200, ovvero tra Cortenedolo e Lombro, sul territorio comunale di Corteno Golgi, con divieto di transito ai mezzi pesanti.

Per tutta la settimana, fino alle 14:00 del 13 novembre, la statale sarà interessata infatti dai lavori e l’unica alternativa a disposizione per arrivare in Valtellina è l’intercomunale Edolo-Santicolo-Corteno.

Intanto i rocciatori hanno già steso la rete metallica, successivamente verranno realizzati circa 100 fori, profondi tre metri, all’interno dei quali verranno poi inseriti i tiranti che, insieme alle funi e alle reti stesse, ingabbieranno una superficie instabile di quasi 300 metri quadrati.

Share This