40mila euro per iniziare a ripulire la Statale 42 dall’ingente quantità di rifiuti di ogni tipo presente su tutta la strada, dall’ingresso in Vallecamonica fino all’arrivo in montagna. E’ quanto stanziato dall’Anas a favore di Vallecamonica Servizi, all’interno di un accordo siglato nelle ore scorse dalle due parti, insieme alla Comunità Montana, per riportare un po’ di decoro alla strada che, soprattutto d’estate, diventa quasi un biglietto da visita per i numerosi turisti che la attraversano per raggiungere le proprie località di villeggiatura.

Lungo la Statale si può trovare di tutto, dai mozziconi di sigarette a sacchetti e tutto ciò che si riesce a gettare dal finestrino mentre si è in transito. L’accordo ed i fondi stanziati permetteranno a Vallecamonica Servizi di intervenire dal chilometro 67 al chilometro 148, vale a dire da Pian Camuno a Pontedilegno, raccogliendo i rifiuti ed occupandosi anche del loro smaltimento. L’accordo, di validità di un anno, vedrà la società dell’ente comprensoriale intervenire a cadenza quindicinale, lavorando anche sulle piazzole di sosta e nelle aree di allargamento della strada.

Share This