Torna lo StoneBrixiaMan, uno dei triathlon a distanza Ironman più estremi d’Europa e giunto alla terza edizione.

 

La Vallecamonica, dal lago d’Iseo al Passo Paradiso, sarà ancora una volta protagonista della gara che vedrà i 115 partecipanti sfidare i propri limiti nell’arco delle 20 ore che avranno a disposizione per completare il percorso.

Un tracciato che li vedrà partire da una chiatta del lago d’Iseo alle 04:00 del mattino di sabato, quando dovranno percorrere 3,8 chilometri a nuoto, fino alla prima zona di cambio a Sulzano.

Quindi la Vallecamonica sarà attraversata in bicicletta, per 175 chilometri, che porteranno i partecipanti fino ad Edolo. Da qui dovranno raggiungere l’Aprica ed il Mortirolo, poi scendere a valle e risalire verso Pontedilegno, per l’assalto al Passo Gavia.

Sarà Pontedilegno ad attenderli per la seconda stazione di cambio, quella che darà il via ai 42 chilometri di corsa, che passeranno per le frazioni del Comune fino al versante opposto della Valle. Quindi la salita verso il Passo del Tonale ed il rush finale per il Passo Paradiso.

Giovanni Paris e Laura Ravelli detengono il titolo di vincitori dell’edizione scorsa. All’edizione 2019, organizzata da TriO Events, Provincia di Brescia e Comune di Pontedilegno, parteciperanno atleti provenienti da Italia, Finlandia, Germania, Slovenia e Belgio.

Share This