Manca veramente poco alla ripertura della strada in località Fontanelli a Darfo Boario Terme, che collega Montecchio alla Sacca di Esine. La chiusura del tratto, che non pochi disagi ha creato, tra studenti e pendolari costretti ad aumentare il tragitto verso scuola o lavoro, è avvenuta a metà luglio dell’anno scorso, quando una frana di un centinaio di metri cubi si riversò sulla carreggiata, arrivando anche a colpire parte di una casa poco distante.

Dopo la posa di una rete paramassi d’emergenza (intervento dal costo di 100mila euro provenienti dalla Regione), ad aprile sono cominciati gli interventi di posa di una nuova rete, più robusta e capace di contenere altre eventuali frane, opera questa dal costo di 370mila euro, anch’essi di provenienza dalla Regione.

A lavori ultimati, non resta altro che ripulire la strada dai detriti ancora a terra e renderla così nuovamente percorribile. Posizionato anche un semaforo collegato alla reti che, in caso di nuovi smottamenti, scatterà per avvertire i passanti dell’imminente pericolo.

Share This