Incentivare la pratica sportiva, potenziando il patrimonio impiantistico esistente.

 

Dopo l’accordo siglato tra la Provincia e l’Ufficio per gli Oratori della Diocesi di Brescia per la riqualificazione e l’utilizzo delle strutture sportive degli oratori, al quale il Broletto ha partecipato con un impegno economico di 150mila euro all’anno per 3 anni, e il fondo di 350mila euro all’anno per il triennio 2016 – 2018 destinato ai Comuni fino ai 5000 abitanti, l’ente bresciano rende ora disponibile un fondo di 500 mila euro.

Sul totale, 200mila euro saranno destinati ai Comuni con popolazione inferiore ai 5 mila abitanti e 300mila ai Comuni con popolazione superiore ai 5000 abitanti.

Per la prima categoria, come ha precisato il Consigliere delegato Filippo Ferrari, a parità di condizioni, viene data la precedenza alle richieste presentate dalle Unioni di Comuni, poi dai Comuni con popolazione fino ai 1.000 abitanti, poi dai Comuni con popolazione fino ai 3.000 abitanti, infine dai Comuni con popolazione fino ai 5.000 abitanti.

Per la seconda categoria, a parità di condizioni, viene data la precedenza alle richieste presentate dai Comuni con popolazione fino ai 15.000 abitanti, poi dai Comuni con popolazione fino ai 30.000 abitanti.

I contributi a fondo perduto sono concessi in conto capitale per un ammontare non superiore al 50% della spesa effettivamente sostenuta, sino ad un massimo di 25 mila euro per i Comuni con popolazione inferiore ai 5000 abitanti, 40mila euro per i Comuni con popolazione superiore ai 5.000.

Possono inoltre concorrere all’erogazione del fondo gli impianti sportivi di proprietà e/o realizzati da Enti privati, che siano destinati all’uso pubblico purché la richiesta venga inoltrata dall’Ente locale competente per territorio.

La domanda dovrà essere presentata entro il 1 Ottobre 2018.

Share This