Sabato e domenica l’appuntamento con uno degli sport acquatici più spettacolari è nella nostra provincia, sul lago d’Iseo, tra Sarnico e Predore.

 

Qui si disputerà l’unica tappa italiana ed europea del campionato mondiale di wake surf, organizzata dalla Federazione italiana sci nautico insieme alla Krasto Wake School che dal 2011 ha base sul Sebino.

Sono più di 60 gli iscritti provenienti da Brasile, Stati Uniti, Canada e da quasi tutti i Paesi europei.

Si faranno trainare da un’imbarcazione per qualche metro per poi lasciare qualsiasi corda o bilancino: i surfisti cavalcheranno l’onda prodotta dal motoscafo completamente liberi e slegati, come se fossero sul mare, tagliandola con salti, elevazioni e acrobazie.

La giuria, composta da esperti internazionali, valuterà le performance.

Orgoglio da parte di esperti e operatori locali per essere riusciti a portare questa competizione sul lago d’Iseo: è infatti la prima volta che l’Italia ospita una tappa del campionato mondiale di wake surf.

Venerdì le prove dalle 10 in poi, sabato ritrovo alle 9 con le qualificazioni fino alle 18,30. Domenica, invece, finali previste fra le 8,30 e le 13,30, con premiazioni fissate alle 15,30.

Share This