Sulzano punta a diventare più verde.

 

Nei progetti del dopo The Floating Piers, infatti, il Comune guidato da Paola Pezzotti vuole intraprendere la strada del turismo sostenibile, per avvicinare cicloturisti ed appassionati di trekking, utilizzando i 20 milioni di euro che derivano dall’accordo con la Regione.

Il Comune ha così contattato la Domus Academy di Milano ed il Nib-Master architettura ambiente di Salerno per iniziare a valutare le prime idee: tra queste, quella di riqualificare la piazza principale del paese, creare un percorso museale dedicato all’opera di Christo in via Cadorna e realizzare dei punti panoramici sulla via Valeriana.

Il sogno, però, resta quello di una pista ciclopedonale che colleghi il paese con Pisogne ed Iseo. I progetti a proposito saranno presentati nel fine settimana, in un Festival del turismo eco-sostenibile che si terrà alle Palafitte, struttura anch’essa protagonista del restyling di Sulzano, dal momento che diventerà un polo espositivo, conclusione di una passerella galleggiante che, sempre secondo un’idea di Christo, raggiungerà il centro storico. Dopo la tavola rotonda di sabato alle 14:30, il Festival proseguirà domenica con escursioni in e-bike ed un esecuzione di Bike Trial in piazza 28 maggio.

Share This