E’ legato a problemi della rete di distribuzione di un residence e non all’acquedotto comunale, il colore marrone dell’acqua in via Troviolo a Temù.

 

A comunicarlo Roberto Menici, sindaco del paese, che specifica che a settembre i tecnici dell’Ats e del municipio hanno effettuato dei prelievi dalla fontanella del condominio e dal rubinetti del pozzetto stradale. Questi hanno confermato che il valore di ferro presente esternamente all’edificio è conforme alla normativa vigente, mentre quello interno no. Il colore sarebbe quindi dovuto alla presenza eccessiva di ferro, a causa dei tubi stessi. Il Comune ha così inviato una comunicazione ai condomini del residence, che dovranno prendere provvedimenti.

Share This