Anche alcuni residenti in Vallecamonica hanno avvertito la scossa di terremoto di magnitudo 4.4 che questa mattina è stata sentita in buona parte della Lombardia. Erano le ore 11:34 quando la terra ha tremato: l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha individuato l’epicentro a Bonate Sotto (Bergamo), a 26 chilometri di profondità.

Tanta paura, soprattutto nella Bergamasca, ma anche a Milano, dove numerose persone sono uscite di casa ed alcune scuole sono state fatte evacuare per sicurezza. Come detto, anche in Vallecamonica c’è stato chi ha avvertito la scossa, ma fortunatamente ai Vigili del Fuoco di Darfo e Breno non sono giunte segnalazioni di danni a persone o cose.

Sul fronte trasporti, Trenord si è subito attivata per verificare lo stato delle proprie linee ferroviarie, comprese quelle in provincia di Brescia. Attenzione particolare al tratto della Brescia-Iseo-Edolo nel territorio di Cedegolo, dove due settimane fa è caduto un masso sui binari e dove per questo motivo la circolazione era già sospesa.

Share This