E’ arrivata a farsi sentire fino ai Comuni della Vallecamonica la scossa di terremoto registrata martedì pomeriggio intorno alle ore 15:36, l’ultima di una sequenza composta da tre scosse verificatesi nel giro di un’ora e mezza. In tutti e tre i casi l’epicentro è stato nel Comune di Salizzole (Vr), a 72 chilometri da Brescia.

La scossa, di magnitudo 4.4, ha avuto una profondità di 9 chilometri. Le altre due, invece, sono state di magnitudo 3.4 e profondità di 11 chilometri e di magnitudo 2.8 e 19 chilometri di profondità. Numerose le segnalazioni giunte ai Vigili del Fuoco di Brescia: al momento, fortunatamente, non si segnalano danni a persone o cose. L’episodio è avvenuto poche ore dopo la violenta scossa di magnitudo 6.4 registrata in Croazia ed avvertita in Italia, soprattutto al Nord e lungo la costa adriatica.

Share This