La Cgil Vallecamonica Sebino ha presentato le iniziative inserite nel programma di “Fondata sul Lavoro”, 9° edizione della festa comprensoriale che si terrà dal 9 all’11 settembre presso l’area feste di Rogno.

La Festa si apre venerdì 9 alle 10:00 con: “Giustizia climatica e lavoro: come non lasciare indietro nessuno in un mondo che deve cambiare”, con la partecipazione di Luca Lombroso (meteorologo AMPRO e divulgatore ambientale), Sergio Maggioni (sound artist), Giovanni Mori (portavoce Fridays For Future BS) e Luigi Giove della CGIL Nazionale, modera Massimo Tedeschi del Corriere della Sera. Al pomeriggio si prosegue con “Non farcela come stile di vita” con Francesca Fiore e Sarah Malnerich del blog “MammadiMerda” moderate da Maria Ducoli in collaborazione con il coordinamento donne Cgil Vallecamonica Sebino.

Alle 19:30 si parlerà di “Lavoro dignitoso per tutti” con Patricia Lupi della Segreteria Fiom Lombardia e gli interventi di: Michele De Palma (Segretario Nazionale Fiom Cgil), Bruno Cartosio (Professore di Storia dell’America del Nord Uni BG), Romina Perni (Assegnista di ricerca Dip di Scienze Politiche Uni PG), Davide Serafin (Saggista ed attivista politico). Modera Paola Cominelli. In serata l’apertura dello stand gastronomico e la musica, con il tributo ai Blues Borthers.

Sabato mattina alle 10:00 riprenderanno i dibattiti: quello su PNRR, legalità, qualità e sicurezza sul lavoro, con: Alessandro Genovesi (Segretario Nazionale Fillea Cgil), Massimo Angelo Deldossi (Presidente ANCE BS-Vice Presidente ANCE Naz.) Alessandro Bonomelli (presidente Comunità Montana di Vallecamonica). Modera Giampiero Rossi (Corriere della Sera). Alle 13:00 il pranzo sociale. Al pomeriggio, dalle 17:30, un dibattito sulla sostenibilità moderato da Giuseppe Arrighetti.

Domenica 11 settembre la giornata di chiusura, con ospite d’eccezione Luca Bottura, giornalista, autore satirico, conduttore radiofonico, che riunirà i rappresentanti delle associazioni aderenti al progetto
Casa delle Associazioni di Boario e Lovere, progetto al quale verranno devoluti i fondi ricavati dal pranzo a base di spiedo che chiuderà la Festa.

Share This