Torna anche quest’anno l’iniziativa “Free Skipass”, che in passato ha avuto successo tra i giovani appassionati di sci della Vallecamonica che frequentano i comprensori sciistici del nostro territorio. L’iniziativa, in collaborazione con il Bim, è rivolta ai giovani residenti in Valle nati tra il 1° gennaio 2005 ed il 31 dicembre 2015.

Il “Free Skipass” consiste in uno skipass stagionale unico, gratuito e nominale, quindi riservato solo al ragazzo o ragazza che ne farà richiesta: potrà essere utilizzato nei comprensori sciistici di Ponte di Legno-Tonale, Aprica-Corteno Golgi, Borno, Montecampione, Val Palot, Schilpario, Colere e Monte Pora. La data da cui potrà essere utilizzato è quella del 5 dicembre, sebbene le modifiche delle restrizioni ora in corso potrebbero portare a delle variazioni.

L’attivazione dello skipass gratuito, ha voluto sottolineare Sandro Bonomelli, presidente del Bim, in una lettera inviata alle famiglie camuna e firmata con i sindaci della Valle, è stata resa possibile grazie anche alle “Società esercenti gli impianti di risalita dei comprensori sciistici coinvolti, che hanno profuso un notevole sforzo economico per aderire alla presente iniziativa, riconoscendone innanzi tutto la valenza sociale”.

Per ottenere il “Free Skipass” basta recarsi nel proprio Comune di residenza con fotocopia della carta d’indentità del minorenne, fotografia e cinque euro di cauzione, oppure rinnovare la propria Key Card sempre in Comune. In entrambi i casi, la scadenza per le richieste è stata fissata al 21 novembre.

Bonomelli chiede infine anche che lo skipass gratuito sia utilizzato nel rispetto delle regole dell’iniziativa, senza abusi: “Questa iniziativa”, ha concluso, “si ripeterà in futuro, solo laddove verrà dimostrata, ancora una volta, la lealtà degli utenti”.

Share This