A prescindere da come sarà il Natale che sta per arrivare, c’è già una certezza: quella rappresentata dagli Alpini e dalla loro determinazione a dare una mano anche nei momenti più difficili. Anche quest’anno, quindi, in occasione delle feste natalizie, tornano in vendita i pandori e panettoni dell’Ana: al costo di dieci euro al pezzo, i dolci sono racchiusi nella confezione di latta che riproduce un tracciato di un elettrocardiogramma e la scritta “Cuore alpino orgoglio italiano”.

I 67 gruppi camuni torneranno quindi a vendere panettoni e pandori nelle prossime settimane. L’anno scorso la vendita in Vallecamonica andò molto bene, con 8mila pezzi venduti ed il ricavato destinato alla Fondazione Scuola Nikolajewka di Brescia. Questo Natale, invece, il ricavato andrà inevitabilmente all’emergenza Covid.

Share This