Pasqua e Pasquetta a misura di famiglie in Vallecamonica.

Tante le proposte per turisti, villeggianti e residenti per trascorrere le festività pasquali apprezzando la natura, nel periodo in cui inizia a risvegliarsi e le giornate si fanno più lunghe.

Si inizia sabato, quando l’Agenzia Turistico Culturale del Comune e la direzione dell’area archeologica di Capo di Ponte invitano i bimbi, accompagnati da un adulto, a “La Pasqua a Seradina arriva prima…” che si terrà nel parco comunale delle incisioni rupestri di Seradina Bedolina.

I partecipanti si ritroveranno tra le ore 10.30 e le 12 per creare una famiglia di animaletti pasquali, mentre, dopo il pranzo libero, dalle 13.30 alle 16 saranno impegnati in un laboratorio artistico. A seguire giochi e gonfiabili e merenda per tutti.

Lunedì 2 aprile la Casa del Parco dell’Adamello – Alternativa Ambiente organizza la “Passeggiata di Pasquetta”. L’itinerario pensato si snoda sopra l’abitato di Berzo Demo, in Valsaviore, e ha un dislivello in salita di circa 400 metri, adatto anche a famiglie con bambini, grazie alla pendenza moderata e alla facile percorribilità lungo una comoda mulattiera. Il punto di ritrovo dei partecipanti è Berzo Demo davanti all’Oppol Bar (Via Kennedy) alle ore 10.00. Ogni partecipante è tenuto a portare il proprio pranzo al sacco (cibo e bevande) ed un adeguato abbigliamento da montagna.

È obbligatoria l’iscrizione entro le ore 18.00 di domenica 1 aprile al numero 0364.76165 oppure via mail all’indirizzo alternativaambiente@gmail.com, segnalando nome, cognome, numero dei partecipanti ed un recapito telefonico. 

Dalla natura alla preistoria con l’iniziativa prevista dal Museo didattico di Nadro di Ceto. Gli operatori del museo, su iniziativa della Riserva naturale delle incisioni rupestri, sperimenteranno alcune attività preistoriche: lavorazione dell’osso, filatura della lana, tessitura, intreccio corde e altro ancora, il lunedì di Pasquetta.
Le attività si terranno dalle 10 alle 12 e dalle 13.30 alle 16.30.

Spostandosi in bassa Valle, lunedì si può prender parte alla 40esima edizione della Camminata dei Tre campanili di Artogne, promossa dall’Aido. Un percorso per tutti di 8,2 chilometri, partendo alle 9 dalla piazza del Municipio.
In piazza le bancarelle di Pasquetta in piazza, con degustazione e vendita dei prodotti delle aziende agricole locali.

Nel comprensorio Pontedilegno-Tonale le piste sono tutte aperte e in buone condizion.

Il giorno prima di Pasqua, sabato 31 marzo, appuntamento sul ghiacciaio Presena all’alba. Grazie all’evento organizzato da Trentino Ski Sunrise alle 5.15 si potrà assistere al sorgere del sole davanti ad un panorama sconfinato che spazia su Adamello, Pian di Neve, Lobbie, Mandrone e Presanella.

Sempre nel comprensorio sciistico, il giorno di Pasqua, Jake la Furia farà ballare tutti a ritmo di rap sul ghiacciaio Presena. La festa inizierà alle ore 14 con Dj set e, a seguire, concerto del rapper milanese.

Share This