Ventesima edizione domenica della Traversata del Lago d’Iseo.

 

L’appuntamento era come sempre a Predore, al Lido San Rocco, dove in 235 si sono tuffati per nuotare sui tre chilometri e 200 metri che separano la riva bergamasca da quella bresciana. Approdo sul lungolago di Iseo.

Per il secondo anno consecutivo a toccare per primo la sponda iseana in 34’ e 16” è stato il ventenne Lorenzo Bormanieri, di Castrezzato, atleta del Gam Team di Brescia. Arnaldo Bonfadini, veterano delle traversate del Sebino (era la dodicesima per lui) è arrivato secondo in 36’ 16’’. Terzo gradino del podio per Elia Poli (37’37’’).

Per le ragazze la tredicenne Alessia Cittadini, di Brescia, ha impiegato 38’ e 20”, Seconda è giunta Elisa Cattaneo (38’ 31’’), terza Federica Ferrari (40’ 02’’).

Per la ventesima edizione Massimo Gatti, 50enne di Clusane, ha ricevuto una targa ricordo come riconoscimento alla sua fedeltà di questi vent’anni di assidua partecipazione.

Share This