Si è svolto nel tardo pomeriggio di mercoledì un incontro tra la Provincia di Brescia e Ferrovie Nord sul tema dei treni alimentati a idrogeno previsti sulla tratta Brescia-Iseo-Edolo.

Durante l’incontro, al quale hanno partecipato il Vice Presidente della Provincia di Brescia, Guido Galperti, il Capo di Gabinetto, Andrea Ratti, i direttori dell’Area del Territorio della Provincia, Riccardo Davini e Giovanmaria Tognazzi e il General Manager di Ferrovie Nord, Enrico Bellavita, sono stati analizzati gli aspetti tecnici relativi al progetto, che già dal 2023 potrebbe prendere vita sulla linea ferroviaria che attraversa la Vallecamonica e raggiunge la città.

Il vice presidente del Broletto Guido Galperti a margine dell’incontro ha confermato la sinergia tra le Istituzioni coinvolte nella definizione dell’innovativo progetto, che si concretizzerà con la realizzazione della prima Hydrogen Valley d’Italia. I treni alimentati a idrogeno permetteranno di iniziare la conversione energetica della Vallecamonica a partire dal trasporto pubblico. La Provincia, ha dichiarato Galperti, si impegnerà per agevolare il più possibile il cammino di questo progetto ambientale.

Share This