Il primo bollettino del 2021 sul contagio da Coronavirus in Vallecamonica redatto dall’Ats della Montagna conferma anche per i primi giorni dell’anno un andamento piuttosto contenuto. Il report, relativo alle giornate del 1° e del 2 gennaio, conta infatti trenta nuovi casi e dieci nuovi guariti, mentre il numero di decessi resta fermo a 225. Sono ora 3.576 i contagiati totali in Vallecamonica.

Rispetto a Capodanno, i numeri del contagio calano in Lombardia: dai 3.062 positivi segnalati venerdì, si passa a 1.402 sabato; di questi 226 sono nel Bresciano (venerdì erano stati 462). Sempre nella giornata di sabato, inoltre, è giunta la conferma da parte del Ministero della Salute che gli impianti sciistici non apriranno il 7 gennaio, ma il 18, dando così ascolto alle richieste avanzate dalle Regioni e dalle Provincie autonome, che avevano chiesto un rinvio della riapertura in vista di un allineamento delle linee guida al parere espresso dal Comitato tecnico-scientifico.

Share This