Presentata ufficialmente nel Castello del Buonconsiglio a Trento la 91esima Adunata nazionale degli Alpini, l’Adunata della Pace.

 

Un’Adunata speciale, quella in calendario dal 10 al 13 maggio 2018, che, come ha rimarcato il presidente della Sezione ANA trentina e vicepresidente del Coa Maurizio Pinamonti, giunge a Trento a cent’anni dalla conclusione della Prima guerra mondiale per riaffermare valori di pace, dialogo e fratellanza.

Il Presidente del Coa Renato Genovese ha illustrato il grande lavoro e sforzo collettivo che sta dietro alla macchina organizzativa, entrando nel merito del potenziamento del sistema dei trasporti e delle misure di accoglienza messi in campo per abbracciare le 600 mila persone attese durante i giorni della manifestazione.

Almeno 80mila gli alpini che sfileranno domenica 13 maggio, mentre 2.200 volontari opereranno, in coordinamento con le forze dell’ordine, per la sicurezza.

E dentro questi grandi numeri anche gli alpini delle tre sezioni bresciane sono pronti a fare la propria parte.

Share This