Hanno avuto un esito tragico le ricerche di Antonio Fratus, l’escursionista 57enne di Palazzolo sull’Oglio la cui scomparsa era stata denunciata dai familiari lunedì sera. L’uomo, domenica, era partito da Toline di Pisogne per un’escursione sulla Corna Trentapassi, ma non aveva fatto ritorno a casa.

Da lunedì sera si era messa in moto la macchina delle ricerche, con la V Delegazione Bresciana del Soccorso Alpino e Carabinieri di Chiari in prima linea. Ricerche, che purtroppo, si sono concluse con il ritrovamento, martedì pomeriggio, del corpo dell’uomo, in un dirupo nella zona sopra Vello di Marone. L’ipotesi è che il 57enne sia scivolato durante la discesa del percorso che unisce Vello, appunto, alla Corna Trentapassi. Fratus era un escursionista esperto e viveva da solo.

Share This