Da più parti nelle ultime ore sono giunte alla Sezione Ana di Vallecamonica segnalazioni circa la presenza in Valle, in particolare a Edolo, di persone con il cappello da alpino in testa che chiedevano denaro. Sta accadendo soprattutto in zone molto battute come il mercato o i centri commerciali.

Ma l’Ana camuna mette in guardia: “E’ evidente che queste persone nulla hanno a che fare con noi: non stanno svolgendo iniziative di solidarietà per conto degli alpini”.

Di qui l’appello: al fine di evitare truffe e anche di tutelare l’immagine dell’Associazione Nazionale Alpini, è stato chiesto, tramite un tam tam sui social, di vigilare su questi episodi e provvedere immediatamente, qualora se ne riscontrassero, ad avvisare le forze dell’ordine locali, Carabinieri o Polizia.

Share This