Assolto perché incapace di intendere e volere.

Abderrhaim El Mouckhtari, il 55enne marocchino che il 24 gennaio 2017 uccise con dieci coltellate la sua terapista per la riabilitazione psichiatrica Nadia Pulvirenti, solamente 25 ann, è stato assolto.

Il delitto è avvenuto all’interno della Cascina Clarabella di Iseo, l’omicida era ospite da 10 anni.

Il 55enne, considerato socialmente pericoloso, resterà nel Rems di Castiglione delle Stiviere per 10 anni.

Share This