Stop definitivo ai campionati dilettantistici di calcio, dalla serie D alla Terza categoria, oltre a tutti quelli giovanili di carattere regionale e provinciale fino al calcio femminile.

Lo ha sancito il Consiglio Federale che si è tenuto mercoledì a Roma. Sarà sempre lo stesso organismo, chiamato a riunirsi nelle prossime settimane, a stabilire i criteri relativi agli esiti delle competizioni.

Resta comunque fissato al 30 giugno il termine per la conclusione dell’attuale stagione sportiva.

Per determinare gli esiti di questo campionato “monco” bisognerà guardare alla classifica aggiornata all’ultima partita disputata e secondo le prime ipotesi andranno promosse le prime in classifica, con le seconde introdotte in una griglia da cui attingere per eventuali ripescaggi. Stop invece alle retrocessioni.

Quanto alle squadre di casa nostra si vedrà probabilmente il Piancamuno passare in Prima Categoria e l’Orsa Iseo promossa alla Seconda. Nello stesso girone l’Eden Esine era secondo. Resta tutto invariato, stando a questi piani, per le altre compagni camune, anche se non si sa quando e come si ripartirà con il nuovo campionato.

Share This