Con l’ottima prestazione dell’andata, il Brescia di Pippo Inzaghi scalda i motori per affrontare il girone di ritorno all’insegna di quell’obiettivo neanche poi così tanto nascosto, ovvero riconquistare la Serie A. Le Rondinelle hanno chiuso dicembre in seconda posizione, con 34 punti (quattro in meno della capolista Pisa), dieci gare vinte, quattro sconfitte ed altrettanti pareggi.

La strada verso la promozione è ancora lunga, ma il tifo non manca, neanche in Vallecamonica, dove il Brescia sta riscuotendo particolare affetto. Alla luce anche dei recenti risultati, a Breno, si è deciso di ricostituire un Brescia Club camuno, riprendendo così l’idea avuta, negli anni Settanta, da Giampiero Minolfi.

Artefici del nuovo Brescia Club sono Luca Salvetti, Marco Treccani ed Alessandro “Pedro” Pedrinetti, che ad inizio dicembre hanno organizzato, presso nella sala riunioni del Distaccamento dei Vigili del Fuoco, un primo incontro per valutare le potenzialità del club camuno. I tre hanno il sostegno di Piero Retrosi, che con la società intrattiene rapporti da anni.

Questo mese è prevista una cena durante cui sarà ufficializzato il Brescia Club e la sua intitolazione a Dario Hubner, mitico attaccante che militò tra i biancoazzurri per quattro Campionati. Gli interessati ad aderire possono contattare i numeri 333 22 24 199 (Luca Salvetti), 388 98 43 677 (Marco Treccani) o il 347 11 97 107 (Pedrinetti).

Share This