Un detersivo realizzato con componenti a chilometri zero, totalmente eco-friendly e rispettoso anche degli animali.

 

Con questa idea gli studenti della 3^A dell’Istituto Olivelli-Putelli di Darfo hanno vinto il primo premio del concorso ‘B Corp School’, che ha visto in gara 19 classi di altrettanti scuole italiane e 500 studenti che durante l’alternanza scuola-lavoro hanno creato una start-up.

I finalisti si sono trovati nei giorni scorsi a Milano, nella sede di Banca Prossima, per scoprire i vincitori. Ed i camuni, guidati dall’insegnante Luciana Spinelli, sono arrivati primi con la loro idea, il ‘Val Soap’.

Gli studenti, analizzando una serie di problemi di carattere ambientale e di salute, hanno deciso di realizzare un detersivo che non contenesse tensioattivi e schiumogeni aggressivi, e che fosse realizzato con ingredienti prodotti da alcune aziende della Vallecamonica, tutto in un contenitore di polietilene. A convincere la giuria a premiare l’istituto di Darfo anche l’attenzione riservata agli animali: ‘Val Soap’, infatti, non contiene elementi che possano risultare dannosi a cani e gatti.

Una bella soddisfazione per i ragazzi di Darfo, a cui si aggiunge anche quella degli studenti della 4^B che, all’interno della competizione ‘B Popular’, hanno vinto con il progetto ‘MixIt’.

Share This