Dinamiche per certi versi poco chiare, ma c’è di certo che dall’episodio accaduto venerdì scorso sulla Statale 42, all’uscita di Pian Camuno, marito e moglie rispettivamente di 49 e 41 anni, non ne sono usciti bene. I due, infatti, mentre stavano percorrendo la Statale, sono stati fermati dai carabinieri della Compagna di Breno, sul posto per un controllo alla circolazione stradale.

Vista la paletta che ne intimava lo stop, la macchina si è in realtà fermata qualche metro dopo, destando subito i sospetti dei militari: dal veicolo è uscita la donna, che ha avuto un malore o che ha finto di averlo, piegandosi su se stessa.

I carabinieri, poco convinti di quello che stava accadendo, si sono avvicinati al luogo dove la donna si sarebbe sentita male, rinvenendo un involucro dentro cui sono stati trovati cinquanta grammi di cocaina. Arrestati per detenzione di droga, sabato i due –incensurati e disoccupati- sono stati portati davanti al Giudice, che ha convalidato l’arresto: aspetteranno il processo a piede libero.

Share This