Giornata concitata per l’Asst di Vallecamonica per la positività di un paziente ricoverato in un reparto Covid free dell’ospedale.

L’Asst, comunicando quanto accaduto, ha assicurato che sono state adottate a livello aziendale tutte le misure preventive, secondo i protocolli vigenti e in applicazione di canoni di massima precauzione.

L’attività di screening straordinaria è stata estesa ad altri degenti e agli operatori del reparto in questione, poiché un paziente, ricoverato da circa 72 ore, ha manifestato sintomatologia simil-influenzale, e, dopo essere stato sottoposto a tampone nasofaringeo, è risultato positivo al Covid 19.

Come previsto dalle procedure, il paziente positivo è stato prontamente isolato presso l’area di degenza destinata nel Presidio a pazienti Covid.

Contestualmente gli screening sono stati estesi ai pazienti degenti nel medesimo reparto. I tamponi hanno rilevato altri 3 pazienti positivi, del tutto asintomatici, che a loro volta sono stati isolati presso l’area di degenza destinata ai casi di Covid.

Al fine di tutelare gli operatori è stato eseguito lo screening anche sul personale del reparto, e si è proceduto con la completa pulizia e sanificazione degli spazi dell’Unità Operativa interessata dal caso, onde garantire in sicurezza la piena idoneità alle funzioni di assistenza.

“L’Azienda, grazie al contributo di tutti i professionisti, ha saputo rispondere in maniera efficace all’evento odierno, con rapide iniziative a tutela della sicurezza dell’attività sanitaria del Presidio e della salute degli operatori” ha commentato la Direzione Generale dell’Asst.

Share This