La Piscina Comunale di Darfo Boario Terme  potrebbe diventare il luogo ideale per una delle tappe della Nord Cup, manifestazione di nuoto che coinvolge numerose società sportive del nord Italia sotto alla regia della Fisdir.

Lo ha confermato alla Polisportiva Disabili Vallecamonica Stefano Piccinini, responsabile del settore nuoto della FISDIR Lombardia, che ha visionato l’intera struttura comunale in occasione del meeting di nuoto tenutosi nei giorni scorsi in memoria di Aldo Franceschetti, sin dagli inizi grande amico rotariano della Polisportiva e vero mentore dell’atleta di Pisogne Giuseppe Romele.

La giornata di sport è stata occasione per celebrare i 30 anni di attività della Polisportiva Disabili e ha visto coinvolti oltre una trentina di atleti tesserati per le ‘New Waves’ della società di Gigliola Frassa, delle Aole di Brescia e della PHB Bergamo. Il Meeting non aveva un vero e proprio valore agonistico, anche se alcune prestazioni sono state di notevole spessore tecnico.

Dopo un solenne e partecipato inno di Mameli, si sono disputate tutte le gare tradizionali del nuoto, maschile e femminile, con staffette stile libero e miste, e gare in tutti gli stili classici, dallo stile libero alla rana, al delfino al dorso. Il tutto con una notevole partecipazione di pubblico e alla presenza della presidente del Rotary Iseo Lovere Breno Nicoletta Castellani, e del presidente onorario del Panathlon Club Vallecamonica Roberto Gheza.

Al termine della manifestazione la presidente Polisportiva Gigliola Frassa, affiancata da Andrea Franceschetti, figlio di Aldo, ha consegnato una medaglia ricordo a tutti i partecipanti, insieme a un libro a fumetti scritto da Alberto Dalla Valle, che descrive il mondo del nuoto paralimpico.

Share This