Non si arrendono i clienti del supermercato Sermark di Darfo, che ha chiuso ufficialmente i battenti l’8 maggio scorso.

 

A seguito della decisione dell’azienda, è stata infatti aperta una petizione che, ad oggi, conta già 300 firme, per chiedere che il punto vendita non sia chiuso. Promotrice dell’iniziativa è Anna Mangatia, che al Giornale di Brescia spiega che la petizione vuole chiedere che subentri un altro supermercato che possa diventare, così come è stato il Sermark, anche punto di ritrovo e di socializzazione per alcuni darfensi. Prosegue intanto la trattativa di Iperal con la Cooperativa Sorriso per un’eventuale gestione del punto vendita, cosa già fatta dalla cooperativa a Braone, Ceto e Malegno.

Share This