A Esine si lavora per valorizzare la spiaggia del fiume Oglio. In un’area del demanio fluviale gestita dalla Comunità Montana di Vallecamonica sono stati recentemente effettuati tagli di arbusti malati o soprannumerati con l’obiettivo di valorizzare la zona a livello paesaggistico e poter sfruttare il fiume come area ricreativa alla portata di tutti, così come si faceva in passato.

Per questo l’amministrazione comunale ha proposto all’ente sovraccomunale, che ha finanziato e diretto i lavori, l’intervento. Le operazioni di taglio ed esbosco sono state affidate al Consorzio Forestale Bassa Vallecamonica, mentre i lavori di decespugliamento e cippatura sono stati affidati a Los Chicos Buenos che, si occuperanno anche della futura manutenzione ordinaria dell’area.

A tal proposito verranno posati a breve un totem didattico, in corrispondenza dell’adiacente percorso fluviale, e un tavolo con panca per una sosta rigenerante.

Share This