Se il 2020 ha annullato numerose traversate, bisogna organizzarsi diversamente: così ha fatto un gruppo di dieci nuotatori non professionisti ma tutti iscritti al Csi (categoria Master), residenti nella Bergamasca, che nel fine settimana scorso hanno preso parte ad una staffetta sul lago d’Iseo, da Pisogne a Paratico.

Dieci tappe durante cui si sono dati il cambio ogni tre chilometri, per un totale di ventisette chilometri percorsi a nuoto. In canoa a supportare i protagonisti (di età compresa tra i 17 ed i 50 anni), Michael Finazzi. Per i dieci nuotatori, è stata l’occasione per tenersi allenati in attesa che le traversate possano tornare a svolgersi in sicurezza.

Non dovrebbe mancare molto: il 29 agosto è infatti previsto il ritorno della Traversata del Sebino, tra Predore ed Iseo (l’anno scorso fu annullata non a causa della pandemia, ma del maltempo), a cui prenderanno parte atleti provenienti da tutta Italia, tant’è che i pettorali disponibili sono andati sold-out.

[Foto da profilo Facebook di Luigi Bombardieri]

Share This