Quello tra il 2017 e il 2018 è stato un inverno come non se ne vedevano da parecchi anni.

A confermarlo sono i dati delle presenze nelle località montane della Lombardia, presentati nei giorni scorsi alla Bit di Milano, pongono Pontedilegno-Tonale al terzo posto, dopo Livigno e Bormio.

Solo nel mese di dicembre, le presenze nelle strutture alberghiere ed extra alberghiere indicano una crescita del dodici per cento a Ponte.

In particolare, le vacanze natalizie hanno registrato un più 6 per cento rispetto all’anno scorso, con 130mila presenze tra Natale e l’Epifania e un milione e 415mila passaggi sugli impianti di risalita.

La settimana di Carnevale, favorita anche dalla concomitanza con San Valentino e san Faustino, ha fatto registrare il tutto esaurito e avrebbe censito un più 8-10 per cento di presenze rispetto allo scorso anno sulle piste.

Una stagione bianca destinata a durare ancora parecchio, visto che anche in questi giorni ha nevicato e che le precipitazioni arriveranno ancora abbondanti tra domani e giovedì.

Share This