Secondo caso di una classe in Vallecamonica costretta alla quarantena. Succede, ancora una volta, all’Istituto Comprensivo Darfo 2 dove, a metà settembre, in una classe delle medie di Boario si era registrato un caso. Se gli studenti di quella classe a fine settembre sono rientrati a scuola ed hanno ripreso regolarmente le lezioni in presenza, ad essere in quarantena ora sono gli alunni di una terza elementare di Erbanno, che da sabato sono in isolamento.

Così lo saranno fino a fine quarantena, quando dovranno effettuare il tampone prima di rientrare in classe; nessun isolamento, invece, per i loro insegnanti che, avendo indossato la mascherina e mantenuto le distanze di sicurezza, dovrebbero essere al sicuro.

In quarantena, sempre in Valle, anche una comitiva di cinquanta persone, appena rientrate da un viaggio ad Ischia organizzato tramite un’agenzia. Durante il rientro, in pullman, uno dei viaggiatori ha accusato i primi sintomi, di cui inizialmente si dava colpa all’aria condizionata. A casa, però il malessere è aumentato, fino all’esito positivo del tampone, cosa avvenuta anche per un altro componente del gruppo.

Tutta la comitiva ora è in quarantena; sabato sarà sottoposta ad un tampone. Ricordiamo, tra l’altro, che nel nuovo Dpcm sarà introdotta una riduzione della quarantena da quattordici a dieci giorni e basterà un solo tampone negativo invece che due per poterne uscire.

[Foto da Bresciaoggi]

Share This