La Regione Lombardia ha tenuto una conferenza stampa per comunicare l’aggiornamento del calendario delle prenotazioni dei vaccini per i cittadini lombardi al di sotto dei 50 anni di età: sono in corso quelle riservate ai nati fino al 1971, mentre dal 20 maggio apriranno le prenotazioni per la fascia 49-40 anni (fino al 1981). A seguire, dal 27 maggio, si potranno iscrivere coloro che hanno dai 39 ai 30 anni. Infine, dal 2 giugno, toccherà ai più giovani, dai 29 fino ai 16 anni. Naturalmente si tratta di stime che resteranno correlate alle dosi disponibili per la nostra regione.

Prosegue anche in Vallecamonica la campagna di vaccinazione massiva presso i Centri hub di Darfo B.T., Centro Congressi, e di Edolo, ex Convitto BIM.
Nel primo sono attive 5 linee vaccinali sulle 12 ore, incrementate a 7 in alcune giornate, secondo le esigenze delle agende di prenotazione, mentre a Edolo sono attive 2 linee sulle 12 ore. Vengono effettuate circa mille
somministrazioni
al giorno, fra prime e seconde dosi.

Secondo quanto comunicato dall’Asst, sono 25 mila le prenotazioni già registrate per il mese di maggio e 7 mila per il mese di giugno. Di queste circa il 15% provenienti dai territori limitrofi alla Valle. Dal 12 aprile, data di avvio dell’attività vaccinale sui centri massivi, in Vallecamonica sono stati vaccinati 16.600 utenti con prima dose e n. 1.700 con seconda dose.

Share This