(Foto Gulberti)

La scalatrice camuna Valentina Belotti ha conquistato il podio del Vertical Nasego sabato mattina sulle montagne del Savallese, a Casto. Non c’è due senza tre: dopo le vittorie nel 2016 e nel 2017, la Belotti, correndo da regina indiscussa, ha staccato le avversarie già da metà gara per andare a prendersi il successo in solitaria, in 43’12”.

Dopo di lei la slovena Mojca Koligar in 44’14”, più pesante il passivo per Dimitra Theocharis, terza in 47’14”. Valentina guarda ora con ottimismo al campionato italiano di domenica prossima a Chiavenna, suo obiettivo stagionale. In campo maschile l’albo d’oro della corsa si impreziosisce del nome di Henry Aymonod, fortissimo verticalista valdostano, che vince in 35’46”.

Una manifestazione che è rimasta in sospeso fino all’ultimo, considerato il meteo. Spostato l’orario di partenza alle 11.30 per le donne e a mezzogiorno per gli uomini, le gare si sono disputate regolarmente.

Share This